Ogni condomino ha diritto di conoscere l'esposizione debitoria di altri condomini verso il condominio, ma la divulgazione di tali dati da parte dell'amministratore deve avvenire nel rispetto della privacy. L'affissione dell'elenco dei morosi nell'androne condominiale non appare giustificata e deve essere ritenuta illecita in quanto espone quei dati al pubblico, ossia alla generalità di coloro che transitano nel palazzo, e non ai soli condomini (sent. Trib. Taranto 29/4/2016 conforme a Cassazione n. 186/2011)