Commette il reato di bancarotta fraudolenta documentale l'imprenditore che, per evitare la ricostruzione delle operazioni che hanno condotto al dissesto della società poi fallita, getti nella spazzatura i documenti contabili, anche se tenti di sostenere che si sia trattato di un errore in sede di trasloco (Cassazione, sent. 31/10/2016 n. 46645)

Conflitto tra genitori, sulla scelta tra l'iscrizione del figlio a scuole pubbliche o private. Il Tribunale di Monza si allinea alla giurisprudenza maggioritaria (Trib. Milano 18/3/2016 n. 3521, Trib. Modena 15/7/2013 n. 1148, ecc.) e decide che l'opzione preferibile è la scuola pubblica, espressione primaria e diretta del sistema nazionale di istruzione nonché esplicazione principale del diritto costituzionale ex art. 33 comma 2 Cost. (decreto 22/9/2016).

Pubblicato il regolamento antifrode IVASS di cui all'art. 135 del Codice Assicurazioni Private. Saranno persino annotate le parti danneggiate dei veicoli e le lesioni patite dagli infortunati, nonchè gli elementi identificativi dei pagamenti dei risarcimenti, inclusi i nominativi dei beneficiari (G.U. 134/2016)

Ogni condomino ha diritto di conoscere l'esposizione debitoria di altri condomini verso il condominio, ma la divulgazione di tali dati da parte dell'amministratore deve avvenire nel rispetto della privacy. L'affissione dell'elenco dei morosi nell'androne condominiale non appare giustificata e deve essere ritenuta illecita in quanto espone quei dati al pubblico, ossia alla generalità di coloro che transitano nel palazzo, e non ai soli condomini (sent. Trib. Taranto 29/4/2016 conforme a Cassazione n. 186/2011)